Ottiche

Le ottiche di lavorazione progettate appositamente per i laser a diodi Laserline assicurano ottimi risultati nelle varie applicazioni.

Scopri di più

Robusti, versatili e modulari

Gli ottici Laserline della serie OTS sono progettati per la lavorazione industriale dei materiali e per essere utilizzati in abbinamento con i laser a diodi Laserline. Grazie alla struttura modulare e alle numerose geometrie dello spot realizzabili, questi ottici possono essere configurati in modo flessibile e adattati in maniera ottimale alle diverse esigenze legate ai processi.

Robusti nell'utilizzo continuo

Gli ottici Laserline della serie OTS sono stati realizzati per far fronte alle condizioni spesso difficili dei processi di produzione industriale. Grazie a un sistema di raffreddamento completamente interno e a un alloggiamento in acciaio inox resistente alla corrosione con grado di protezione IP54, questi ottici sono capaci di resistere anche per un periodo di tempo continuato in ambienti difficili caratterizzati da un'alta percentuale di polvere e umidità, e tutto ciò con potenze laser elevate fino a un massimo di 20 kW. Le interfacce standard permettono di integrarli facilmente negli impianti di produzione già esistenti e nei relativi sistemi di controllo.

Modulari nella struttura

Sia per la serie compatta OTS-3 che per la serie ad alte prestazioni OTS-5, è disponibile una vasta gamma di sistemi modulari che permettono di configurare gli ottici in modo personalizzato adattandoli perfettamente al processo. Tramite appositi elementi per l'omogeneizzazione o moduli multispot, è possibile ottenere un focus più o meno di qualsiasi tipo di geometria. L'aggiunta di ulteriori componenti, quali ad esempio ugelli crossjet o ugelli contenenti polvere, permette inoltre di ampliare il campo delle applicazioni possibili. Come se non bastasse, sono presenti diversi sensori (pirometri o telecamere CMOS) per monitorare e regolare i processi. 

Versatili nell'impiego

Spot circolari o ellittici per applicazioni di saldatura, brasatura a forte o rivestimento, spot lineari o rettangolari per il softening o l'ablazione: gli ottici Laserline della serie OTS focalizzano il raggio laser sempre in base alla geometria del piano focale desiderata, rispondendo in questo modo a tutti i classici requisiti del fascio richiesti dalle applicazioni laser odierne. Per quanto riguarda le applicazioni più specifiche come per esempio la saldatura simultanea, è inoltre possibile impostare particolari tipi di configurazioni quali il doppio spot o varianti del focus a forma di anello.

Il laser viene tipicamente impiegato nei classici processi di lavorazione del metallo, quali ad esempio saldatura, brasatura a forte, tempra, softening e saldatura a riporto. I laser a diodi Laserline si sono inoltre affermati anche nei processi di produzione di ultima generazione, come la produzione additiva o "Additive Manufacturing" e la saldatura di rivestimenti in fibre composite.