Laser a diodi ad alte prestazioni per l'industria

Dalla generazione del raggio al pezzo, Laserline offre laser a diodi ad alte prestazioni per la lavorazione dei materiali idonei all’uso industriale.

Scopri di più

Con oltre 4500 installazioni, i laser a diodi Laserline sono una delle principali sorgenti del fascio con un intervallo di più kW al fine di ottenere i migliori risultati nelle applicazioni di tipo industriale. La struttura modulare, l’elevato tasso di efficienza e l’estrema affidabilità con costi minimi di manutenzione sono apprezzati dai nostri clienti in tutto il mondo.

Il laser a diodi – Un cambio paradigmatico

La nostra azienda si dedica da oltre 20 anni allo sviluppo permanente delle tecnologia del laser a diodi accoppiato con fibra ottica.

I primi laser convenzionali a solidi o a gas destinati alla lavorazione dei materiali erano grandi apparecchi fissi e poco efficaci, impiegati soprattutto per il taglio e la saldatura di metalli. Alla stregua della rivoluzione avvenuta nel settore dell’elettronica a metà del secolo scorso con la sostituzione dei tubi da parte del transistor, anche il mondo del laser industriale vive un cambiamento con l’arrivo di laser a semiconduttori o laser a diodi ad alte prestazioni.

Oggi Laserline raggiunge aumenti di potenza fino al settore dei multi chilowatt. Inoltre, la qualità del fascio evolve continuamente per divenire sempre più brillante.

Leader nella produzione di laser ad alte prestazioni

I laser a diodi ad alte prestazioni di Laserline forniscono standard fino a 25 kW di potenza e un tasso di rendimento di circa il 50%. Oggi nella classe di potenza fino a 4 kW potete acquistare laser dotati di convertitore con una qualità del fascio fino a un massimo di 4 mm mrad. Inoltre, i laser industriali a lunga durata di vita necessitano di poca manutenzione, possiedono una struttura compatta e mobile grazie a un'innovativa tecnologia di raffreddamento dei diodi e sono disponibili perfino sotto forma di modulo da 19 pollici. L'azienda progetta e realizza persino design laser su misura dei clienti, testandoli accuratamente all'interno del proprio laboratorio di applicazione. A completare il portafoglio di offerte vi sono componenti aggiuntivi, come ottici di lavorazione, scanner, interruttori raggio e sistemi di monitoraggio. I nostri utenti possono beneficiare di corsi di formazione e contratti di assistenza / manutenzione. Per assicurare un servizio completo in caso di malfunzionamenti, è possibile rivolgersi al centro di assistenza telefonica attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7, oppure usufruire di un servizio di teleassistenza con diagnosi a distanza e telemanutenzione.

Laser a diodi: luce generata direttamente dalla corrente

I laser di Laserline si contraddistinguono per l'impiego diretto di diodi come forma più efficace per generare il raggio. Il principale vantaggio dei laser a diodi consiste nel convertire direttamente la corrente in luce senza passare per un mezzo di pompaggio.

I laser a diodi risultano quindi più compatti, efficienti, mobili e semplici da utilizzare rispetto a tutti gli altri tipi di laser. Hanno una lunga durata e sono praticamente esenti da manutenzione.

Il diodo – il nucleo della generazione del raggio 

Nella sorgente di irraggiamento laser sono disposti numerosi stack di laser a diodi formati da singole barre di diodi. Il numero di barre per stack e il numero totale degli stack è determinante per la potenza di uscita laser e la qualità del fascio richiesta. Grazie a una tecnica semplice e brevettata, i fasci dei vari diodi sono sovrapposti al fine di formare un fascio comune accoppiato a un cavo guida luce.

Nella maggior parte dei casi, la struttura modulare della testa laser consente di dotare i sistemi in un secondo momento di ulteriori stack per aumentarne la potenza.

Laser ad alte prestazioni quasi privi di manutenzione

L’affidabilità e l’efficienza del processo sono requisiti fondamentali dei mezzi di esercizio in un contesto di produzione industriale. Il funzionamento continuo e privo di anomalie in un ambiente di produzione a turni anche in condizioni ambientali difficili costituisce pertanto lo standard di qualità dei nostri prodotti.

L'industria automobilistica richiede la massima stabilità dei processi nonché la massima disponibilità degli impianti con funzionamento su tre turni, condizioni che da anni il laser a diodi dimostra di saper soddisfare in numerose applicazioni. Con un funzionamento che quasi non necessita di manutenzione e una durata di oltre 30.000 ore operative con il massimo rendimento, il laser a diodi supera di gran lunga le altre sorgenti a raggi laser. A titolo comparativo: nei laser Nd:YAG pompati a lampada, ad esempio, la sostituzione della lampada deve avvenire circa ogni 1.000 ore operative, con conseguenti periodi di inattività e costi di assistenza aggiuntivi.

Laser a diodi accoppiati con fibra ottica a ingombro ridotto

All'interno del processo produttivo, la superficie necessaria è diventata un criterio fondamentale per pianificare le linee di produzione. Rispetto ad altri tipi di laser con la stessa classe di potenza, i laser a diodi LDF hanno il pregio di richiedere uno spazio inferiore a 1 m². La compattezza e la robustezza del laser a diodi ne consentono addirittura un utilizzo mobile in caso di necessità, garantendo un servizio e strategie di backup del tutto nuovi. Per i lavori di manutenzione o in caso di anomalie è possibile sostituirlo in modo semplice e veloce. La manutenzione o la riparazione possono dunque essere eseguite anche al di fuori del processo di produzione, senza pertanto comportare alcuna interruzione. La sostituzione richiede meno di mezz'ora e non è necessario reinstallare né riprogrammare il laser. In questo modo gli interventi di assistenza da parte del cliente o dei tecnici di Laserline su un laser a diodi ad alte prestazioni divengono notevolmente più flessibili.